Aggiornamento MTX-Router-Titan e nuove note applicative

MTX-Router-Titan, il nostro firmware che converte i nostri gateway in potenti router Titan con tutti i tipi di funzionalità IoT viene aggiornato con nuove funzionalità tra cui spicca la possibilità di eseguire fino a 5 gateway simultanei MQTT-RS232 / RS485 / USB.

Grazie a ciò, MTX-Router-Titan ha la possibilità che, dalla piattaforma IoT di Cervello, i protocolli siano implementati per agire direttamente sui dispositivi collegati sulle porte seriali RS232 / RS485 del router, nonché sulla porta USB (per dispositivi compatibili FTDI o ACM). La piattaforma IoT di Cervello potrebbe anche controllare direttamente le schede radio interne del router Titan, come ad esempio Coronis Wavecard, Wireless-MBus, GPS o qualsiasi altro che possa essere incorporato.

Per verificare il potenziale di queste nuove funzionalità, abbiamo generato due nuove note applicative.

AN37: Come utilizzare i gateway MQTT – USB / RS232 / RS485

Mostra come creare 4 gateway trasparenti, due RS232-MQTT, uno RS485-MQTT e un altro USB-MQTT contro un broker MQTT (ad es. Cervello), in modo che da esso sia possibile accedere al flusso di dati da ciascuna apparecchiatura collegata al TITAN, oltre a inviare loro dati.

AN38: Reindirizzamenti della porta seriale RS232, RS485 e USB

In questo scenario, ad esempio, è disponibile una sonda USB che invia periodicamente la temperatura attraverso detta porta USB. Titan deve prendere il flusso di dati dalla porta USB (la temperatura in questo caso) e inoltrarlo attraverso ciascuna delle sue altre porte seriali ad altri dispositivi RS232 o RS485. Per eseguire questa applicazione, viene fatto uso del piccolo broker mqtt che ha Titan integrato all’interno.

Disponibile la versione MTX-Tunnel v10.18

Il nostro firmware MTX-Tunnel incorporato nei nostri modem IoT viene aggiornato a una nuova versione. Con l’arrivo di MTX-Tunnel v10.18, vengono introdotte alcune interessanti funzionalità implementate per progetti reali e abbiamo mostrato in tre nuovi scenari dedicati in particolare alle soluzioni di misurazione in cui è necessario utilizzare la messaggistica SMS.

In questa nuova versione del tunnel MTX apportiamo modifiche alla messaggistica SMS con le seguenti modifiche:

  • Viene aggiunto il supporto tra l’invio di comandi AT tramite porta seriale e tunnel SMS-RS232 attraverso la stessa porta seriale
  • Miglioramento della ricezione dei comandi SMS evitando che in circostanze molto speciali i modem possano interrompere la ricezione di SMS

Inoltre, abbiamo aggiunto nuovi scenari di misurazione al nostro manuale MTX-Tunnel in cui viene posta particolare enfasi sull’evoluzione delle comunicazioni tra CSD e IP, l’introduzione di un Device Manager e, soprattutto, la sicurezza delle comunicazioni, le prestazioni quotidiane. più richiesto.

Nuovo scenario: sistema di lettura dei contatori tramite chiamata dati GSM (CSD) e / o comunicazioni IP (senza sicurezza SSL / TLS). Incorporazione di Device Manager (con sicurezza SSL / TLS) per la gestione del modem

Sistema di lettura dei contatori, compatibile sia con le chiamate CSD (con limitazione della sicurezza dei numeri di telefono in entrata) sia con le comunicazioni IP (con Firewall), in cui viene introdotta anche la comunicazione con un Device Manager (come Cervello). In questo caso, le comunicazioni sicure (SSL / TLS) sono solo con Gestione dispositivi (Cervello).

Nuovo scenario: sistema di lettura dei contatori tramite chiamata dati GSM (CSD) e comunicazioni IP (con sicurezza SSL / TLS). Incorporazione di Device Manager (con sicurezza SSL / TLS) per la gestione del modem

Sistema di lettura dei contatori, compatibile sia con le chiamate CSD (con limitazione di sicurezza dei numeri di telefono in entrata) sia con le comunicazioni IP (con Firewall), dove viene introdotta anche la comunicazione con un Device Manager (come Cervello). In questo caso, le comunicazioni tra modem e Device Manager e tra modem e piattaforma di lettura (una volta aperto il canale dati) dispongono della sicurezza SSL / TLS.

Nuovo scenario: sistema di lettura dei contatori tramite chiamata dati GSM (CSD) e comunicazioni IP (con sicurezza SSL / TLS). Incorporazione di Device Manager (con sicurezza SSL / TLS) per la gestione del modem e per stabilire una connessione tra modem e la piattaforma di lettura dei contatori

Il sistema di lettura dei contatori con maggiore sicurezza. In questo caso, il modem MTX non ha alcuna porta TCP o UDP aperta (che aumenta la sicurezza) ma tutte le comunicazioni vengono effettuate DAL modem ai server Device Manager (Cervello) e alla piattaforma di lettura con sicurezza SSL / TLS e reciproca autenticazione. In questo specifico scenario, sintetizzando, quando la piattaforma di lettura del contatore vuole leggere un contatore, informa il Device Manager (Cervello) attraverso la sua API (comunicazione sicura HTTPS) che deve comunicare con un determinato modem. Quindi Cervello, attraverso la connessione protetta (SSL / TLS) che mantiene permanentemente con ciascun modem, comunica al modem corrispondente che deve aprire un canale di dati sicuro con la piattaforma. L’intero sistema è anche compatibile con la chiamata CSD.

Disponibile versione MTX-Tunnel v10.15

Il nostro firmware MTX-Tunnel incorporato nei nostri modem IoT viene aggiornato a una nuova versione. Con l’arrivo di MTX-Tunnel v10.15, vengono introdotte alcune interessanti funzionalità implementate per progetti reali.

Supporto per il nuovo MTX-4G-Java-T-S, con supercondensatore in caso di interruzione dell’alimentazione esterna

Il nuovo MTX-4G-Java-T-S è un nuovo modem che incorpora un supercondensatore interno che consente al dispositivo di avere un’autonomia di circa un minuto in un’interruzione dell’alimentazione esterna. Grazie a questa nuova versione del tunnel è possibile configurare il modem per rilevare questa situazione e inviare un allarme SMS quando perde e quando ripristina l’alimentazione, nonché inviare un allarme via IP (http o MQTT a Cervello). 1 minuto è più che sufficiente per questa funzione.

Un esempio di utilizzo è disponibile nella nuova versione del manuale del tunnel MTX (allegato 2, esempio 26 – Allarmi inviati tramite SMS e messaggio MQTT prima del rilevamento di una perdita di potenza di 220 V e prima del ritorno dell’energia. Modem con 1 minuto di autonomia supercap) di un MTX configurato per eseguire un gateway IP-RS232, ma con una funzione di avviso di interruzione dell’alimentazione.

Maggiore controllo dei dispositivi esterni tramite SMS

Fino ad ora, il tunnel MTX aveva abbastanza funzionalità per consentire un gateway SMS-RS232, consentendo l’invio di comandi SMS a molti team di terze parti per eseguire azioni. Questa funzionalità, combinata con gli alias MTX-Tunnel, ha fornito una funzionalità normalmente sufficiente e ampiamente utilizzata. Tuttavia, mancava che non consentisse l’invio tramite comandi SMS non alfanumerici, impedendo il controllo di alcune apparecchiature la cui intestazione, ad esempio, è in formato binario.

A partire dalla versione 10.15 di MTX-Tunnel, questa limitazione scompare ed è possibile inviare qualsiasi tipo di comando, alfanumerico, binario o combinazione di entrambi tramite SMS a dispositivi di terze parti. Il metodo è semplice come specificare nell’alias i comandi in esadecimale tra i tag. Ad esempio, per inviare il comando con i caratteri {0x01} [0x02} OPE1 {0x03} (che mescola binario con alfanumerico) nella configurazione del modem, è sufficiente indicare: SMS_alias1: OPEN> AT ^ MTXTUNNEL = RS232,0,0102OPE103

Un esempio di utilizzo è disponibile nella nuova versione del manuale del tunnel MTX (allegato 2, esempio 26 – Trasmissione dei dati via RS232 via SMS per il controllo di apparecchiature elettroniche con protocolli proprietari. Uso di ALIAS per inviare caratteri non stampabili)

Versione MTX-Tunnel v10.14 disponibile

Il nostro firmware MTX-Tunnel incorporato nei nostri modem IoT viene aggiornato a una nuova versione. Con l’arrivo del tunnel MTX v10.14 sono state introdotte alcune funzionalità interessanti implementate per progetti reali.

Nuovi file “atscripts

Questi file modificabili dall’utente consentono di programmare piccoli script personalizzabili di esecuzione di comandi AT.

Al momento ci sono 2 comandi, anche se molto utili: “EXECUTE”, che permette di eseguire un comando AT e “PAUSE” che consente di inserire una pausa. Successivamente verranno aggiunti altri comandi.

I file di script disponibili sono:

  • mtxtunnel_start.txt: File che viene eseguito DOPO che il modem è stato avviato. E a cosa serve? Ad esempio, per un utente che ha bisogno di questo quando viene avviato il modem, attivare un relè per 10 secondi, quindi disattivare e inviare un SMS a 3 numeri di telefono.
  • iologger_start.txt y iologger_end.txt: File che vengono eseguiti PRIMA e DOPO un processo di lettura di I / S del modem (ingressi digitali, ingressi analogici, contatori, …) E a cosa servono? Ad esempio, per un utente che ha bisogno di questo quando il modem legge il suo I / O (per memorizzarli e inviarli a un server Web) prima del modem, ad esempio, attiva un’uscita per alimentare un sensore, aggiungi una pausa di X secondi per la stabilizzazione di questo e, dopo la lettura, l’uscita digitale è disattivata.

Nuove funzionalità nell’esecuzione dei comandi AT programmati dal file “schedules.txt”

Cosa c’è di nuovo? Ad esempio, il client può configurare l’MTX-Tunnel per eseguire un comando AT ogni giorno della settimana a una certa ora o ogni giorno alle 20:00 (ovvero 1 volta ogni ora) o solo il lunedì, mercoledì e venerdì alle 00: 00 … Fino ad ora era possibile stabilire solo dei periodi di tempo (ad esempio ogni 30 minuti), ma non specificare le ore esatte di lettura. Adesso, si

Nuovo esempio nel manuale: monitoraggio periodico da 2G / 3G / 4G del sensore 0-10V. Attivazione dell’alimentazione del sensore tramite un’uscita digitale collegata a un relè esterno. Invio al server Web tramite HTTP

Per una migliore comprensione delle applicazioni di queste novità, abbiamo aggiunto al manuale del tunnel MTX un nuovo esempio che sfrutta queste nuove funzionalità. Potete trovarlo a pagina 420 (sezione 7.7) del Manual de Usuario MTX-Tunnel.